Connettiti con noi

Atalanta News

Ranking Uefa, volano Atalanta e Milan: le posizioni delle due italiane

Pubblicato

su

Ranking Uefa, Milan ed Atalanta a confronto: cambia il prestigio europeo di due realtà storicamente opposte ma oggi molto più vicine

Ranking Uefa, Milan ed Atalanta a confronto: cambia il prestigio europeo di due realtà storicamente opposte ma oggi molto più vicine. Gazzetta dello sport di questa mattina ci racconta le evoluzioni di entrambe, a partire da quella più significativa della Dea: “La dimensione europea della Dea è cresciuta vertiginosamente in soli tre anni. I rossoneri hanno ripreso il percorso virtuoso interrotto con l’esclusione dall’Europa League 2019-20 concordata con Nyon”.

ATALANTA- Come riporta il quotidiano, nel 2018:la Dea era 92esima e il merito era in parte attribuibile dell’Italia, che portava in dote 15,249 punti di coefficiente nazionale (maggiore dell’11,000 conquistato dai nerazzurri al ritorno in Europa dopo 26 anni). Stessa posizione nel 2019, poi la salita verticale  fino al 48° posto nel 2020 e altro gran balzo fino al 27° del 2021. Ben 50,050 punti, più del triplo del coefficiente italiano (ora 15,087).

MILAN- E poi il Milan, partendo sempre da 2018: “anche i rossoneri venivano da un digiuno europeo significativo- si legge- Gli ottavi dell’Europa League 2017-18, uniti al risultato della Champions di quattro anni prima con Allegri al timone, accreditavano i rossoneri di un 53° posto (28,000 punti)” Poi la 78esima posizione nel 2019 legata ai problemi societari, addirittura 81esima nel 2020, per via dell’esclusione dall’Europa League pattuita con la Uefa per chiudere la partita con la violazione del Fair play finanziario. Questa stagione ha riportato i rossoneri al 53° posto.

Advertisement