Rissa Perugia, Gibbs: «Chiedo scusa, ma Comotto…»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole dell’attaccante dopo la testata a Comotto.

PERUGIA CASTEL DEL PIANO – Non sono tardate ad arrivare le scuse di Alex Gibbs, attaccante del Castel del Piano, che durante l’amichevole con il Perugia ha colpito con una testata Gianluca Comotto, il quale ha riportato per questo una frattura al naso (clicca qui per i dettagli). «Mi scuso con tutti per quanto accaduto, è stato un gesto sbagliato, un esempio da non seguire, ma anche lui ha sbagliato a mettermi le mani in faccia. Io ho sbagliato a reagire in quel modo, ma un giocatore esperto come lui poteva evitare ed, infatti, siamo stati espulsi entrambi. Lo contatterò per un chiarimento. Le società non c’entrano nulla, certi gesti però non devono mai accadere su un campo di calcio», ha dichiarato Gibbs.