Connettiti con noi

Conference League

Roma Feyenoord, la probabile formazione dei giallorossi per la finale

Pubblicato

su

Mourinho

Roma Feyenoord, Mourinho si affida alla sua formazione tipo ritrova Mkhitaryan e punta ancora su Zalewski

Questa sera la Roma affronterà a Tirana il Feyenoord per la finale di Conference League. Una partita attesa nella Capitale e per tutti i tifosi giallorossi, oltre che da staff e squadra.

Una partita che potrebbe far entrare nella storia la Roma e Mourinho non ha dubbi sul voler puntare sull’undici che nella seconda parte di stagione gli ha regalato più gioie che dolori. L’undici tipo con Rui Patricio in porta e davanti a lui la classica difesa a tre con Smalling, Ibanez e Mancini. In mediana nella linea a quattro attenzione alle quotazioni di Spinazzola, anche se Zalewski così in forma è difficile da scalzare. Mkhitaryan, recuperato, agirà al fianco di Cristante con Pellegrini a fare da supporto a Abraham e Zaniolo. Sull’out di destra agirà Karsdrop. In ballottaggio per partire dal primo minuto anche Olivera, provato al posto di Zaniolo e con l’armeno più avanzato.

PROBABILE FORMAZIONE

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Mkhitaryan, Cristante, Zalewski; Pellegrini; Zaniolo; Abraham. All. Mourinho.