Roma, Garcia: «Voglio vincere assieme a Totti»

© foto www.imagephotoagency.it

ROMA GARCIA TOTTI – Rudi Garcia ha ammesso di voler dare il massimo alla guida della sua Roma, per riuscire a realizzare il suo più grosso desiderio. Il nuovo tecnico della formazione capitolina è sempre stato un grande ammiratore del capitano giallorosso Francesco Totti, ed è assieme a lui che Garcia, intervistato dai colleghi di RMC Sport, vorrebbe conquistare un trofeo, cosa che gli manca dall’inizio della sua avventura a Lille, dove vinse anche un campionato.

CON IL CAPITANO – «Totti è uno dei più grandi giocatori della storia del calcio – ha esordito Garcia – . Inoltre è umile, lavora per gli altri: questa estate si è presentato al raduno in perfetta forma fisica dopo aver lavorato anche in vacanza. Il sogno sarebbe vincere qualcosa con lui. In campo è un giocatore di pallone: vuole sempre toccare la palla, può giocare anche da playmaker. E’ uno di quei giocatori che possono trovare un compagno anche vedendolo per un decimo di secondo. Tutta la squadra sa che può sempre contare su di lui.»

PER LO SCUDETTO – Garcia ha parlato anche della lotta per lo scudetto, dalla quale la Roma non può essere esclusa dopo le sei vittorie in avvio di campionato: «Io credo che Juventus e Napoli siano favorite in Italia e l’Inter ha iniziato molto bene, sabato sarà una partita interessante. Il nostro inizio ci dà molta fiducia, molti giocatori hanno ritrovato il sorriso. Noi dobbiamo tornare in Europa: è ora che la Roma torni a giocare le coppe dopo due anni di assenze. Il nostro è stato un buon inizio aldilà dei risultati, tante cose mi hanno soddisfatto e la vicinanza dei tifosi non può che farci bene.»