Sampdoria e Genoa esultano: il Ferraris sarà finalmente rizollato

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Completati i lavori di posa delle nuove zolle sul terreno di gioco del Ferraris in tempo per Sampdoria Udinese: i costi dell’intervento

Claudio Ranieri, al termine del match contro l’Inter, non si è risparmiato nel criticare le condizioni del terreno di gioco del Ferraris. Inadeguato per due società di Serie A, Genoa e Sampdoria, note anche le avverse condizioni climatiche che possono colpire la città nel periodo invernale e l’assenza di teloni per coprire il campo.

Le lamentele non sono rimaste inascoltate e, dopo la sfida tra Genoa e Bologna di sabato scorso, è iniziata l’opera di posa delle nuove zolle che andranno a coprire il 75% del campo (tutta la fascia centrale, larga quanto l’area di rigore). Sulle corsie esterne invece, come riporta Il Secolo XIX, è stata effettuata una speciale semina, con teli e lampade riscaldanti. Il costo dell’intervento è stato di 120 mila euro, divisi a metà tra Sampdoria e Genoa. I lavori sono stati ultimati e la squadra di Ranieri sarà la prima a testare il nuovo manto del Ferraris