Connettiti con noi

Hanno Detto

Sampdoria, Ferrari: «Con la Juve non partiamo sconfitti»

Pubblicato

su

Sampdoria, Alex Ferrari ha commentato il prossimo impegno dei blucerchiati con la Juve: «Metteremo in campo tutta la rabbia che ci è rimasta»

Alex Ferrari, difensore della Sampdoria, ha fatto il punto in vista del match contro la Juventus: le sue parole a Il Secolo XIX.

VLAHOVIC – «L’importante è non partire già sconfitti. Con Colley ci capiamo al volo, è un fratello per me. Ci toccherà Vlahovic cliente molto scomodo, lo abbiamo sfidato quando era in viola, proveremo a contenerlo».

ATTEGGIAMENTO – «Ricordo l’atmosfera a Marassi, lo stadio pieno: sono le partite che tutti vogliono giocare. Se poi le vinci è ancora più bello. Non bisogna entrare in campo già sconfitti, ma con la voglia di provare a vincerla».

JUVENTUS – «La Juventus ha tanta qualità, dovremo compensare con la cattiveria agonistica. Giampaolo ci dice sempre che tutte le partite sono difficili ma che tutte vanno giocate, bisogna sempre uscire a testa alta come con l’Atalanta».

RABBIA – «Metteremo in campo tutta la rabbia che ci è rimasta dentro. Abbiamo qualità nel reparto offensivo e li vedo molto carichi. Caputo il suo gol lo aveva fatto, annullato ingiustamente. De Luca e Quagliarella sono entrati bene, con grande voglia di fare gol. Fabio ha quarant’anni e la cazzimma di un ragazzino di venti, è un esempio».

GOL – «I miracoli non succedono sempre, io però sui piazzati ci provo. Sarebbe un sogno segnare di nuovo. Soprattutto con la Juventus».

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.