Sassuolo-Genoa 0-0, pagelle e tabellino

sassuolo convocati berardi
© foto www.imagephotoagency.it

Sassuolo-Genoa, Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

SASSUOLO-GENOA: CLICCA QUI PER AGGIORNARE

Pareggio a reti bianche tra Sassuolo e Genoa. Dopo un primo tempo equilibrato nella ripresa sono gli uomini di Ivan Juric a uscire più motivati dagli spogliatoi. Lazovic e Laxalt spingono moltissimo sulle fasce mettendo in difficoltà la difesa neroverde che al minuto 15′ ringrazia la traversa sul tiro in area di Biraschi. Genoa più pimpante, Sassuolo ancora un po’ imballato ma ben messo in campo da Bucchi all’esordio.

Sassuolo-Genoa 0-0:  pagelle e tabellino

SASSUOLO (4-3-3) – Consigli 6,5, Lirola 5, Cannavaro 6, Acerbi 6, Peluso 5,5, Magnanelli 6, Sensi 5,5 (19′ st Missiroli 6), Duncan 5,5, Berardi 5,5, Politano 5 (19′ st Ragusa 5,5), Falcinelli 6,5 (39′ st Matri s.v.). Allenatore: Bucchi 6

GENOA (3-4-3) – Perin 6, Biraschi 6,5, Rossettini 6, Gentiletti 6, Lazovic 6,5, Veloso 6, Bertolacci 6,5, Laxalt 6,5, Pandev 5,5 (28′ st Omeonga 6), Galabinov 6 (35′ st Salcedo), Taarabt 5 (14′ st Palladino 6). Allenatore: Juric 6,5

NOTE: Ammoniti: Veloso, Rossettini, Magnanelli, Politano, Gentiletti

ARBITRO: Damato di Barletta 6,5

SASSUOLO – IL MIGLIORE

Falcinelli 6,5: Al nuovo esordio con la maglia neroverde Diego non riesce quasi mai a calciare in porta, ma quando parte è l’unico vero pericolo per i difensori del Genoa, che non a caso lo stendono spesso e volentieri. Si sbatte su ogni pallone ma questa sera manca il supporto dei compagni Politano e Berardi.

SASSUOLO – IL PEGGIORE

Politano 5: Non ancora in forma l’esterno del Sassuolo. Giocate incisive praticamente nulle e spesso in difficoltà fisica nei ripiegamenti difensivi.

GENOA – IL MIGLIORE

Lazovic 6,5: Con Biraschi l’esterno destro del Genoa è tra i migliori in campo. Spinge tutta la partita a tutta fascia, manca un po’ di precisione ma la palla messa dentro per Biraschi al 15′ è un cioccolatino da scartare.

GENOA – IL PEGGIORE

Taarabt 5: Nonostante i dieci chili persi il marocchino fatica ancora moltissimo ed è distante anni luce dal funambolo ammirato qualche stagione fa nella parentesi al Milan. Troppi errori e scarsa lucidità

 

Sassuolo-Genoa: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Seconda frazione a marca rossoblù. Tra le due squadre è sicuramente quella di Juric a cercare maggiormente la vittoria. Occasione migliore quella del minuto 15′ con la clamorosa traversa a botta sicura di Biraschi. Lo 0 a 0 regala un punto a entrambe le squadre e a inizio stagione va bene così.

93′ Finisce così: 0 a 0 tra Sassuolo e Genoa,  un po’ meglio i rossoblù ma risultato comunque giusto

90′ Salcedo! Si libera e calcia in porta, Consigli respinge in tuffo. Intanto Damato assegna tre minuti di recupero

43′ Matri! Prova l’ultimo entrato liberandosi bene al tiro ma concludendo in maniera troppo debole e centrale per impensierire Perin

39′ Ultimo cambio anche per Bucchi: fuori Falcinelli dentro Matri

39′ Laxalt! Servito alla grande in area di rigore l’esterno rossoblù fa una cosa a metà tra un tiro e un cross che si perde sul fondo alla sinistra di Consigli

36′ Terzo e ultimo cambio per Juric dentro un altro giovane Salcedo, fuori Galabinov

35′ Berardi prova a far tutto da solo saltando un paio di avversari, ma il suo sinistro da fuori area termina alto sulla porta di Perin

28′ Secondo cambio per Juric: fuori Pandev, dentro il giovane Omeonga

26′ È il Genoa che prova a fare la gara, Laxalt e Lazovic mettono spesso in difficoltà i terzini del Sassuolo

19′ Bucchi si gioca il doppio cambio: Missiroli per Sensi, Ragusa per Politano

18′ Falcinelli se ne va e ancora una volta viene steso, giallo per Gentiletti. Partita molto divertente ora

16′ Ancora Genoa con Lazovic che se ne va a lato dell’area di rigore, Politano lo stende e si becca il giallo

15′ Biraschi, traversa! Dopo un’azione travolgente dei rossoblù il centrale si trova davanti alla porta di Consigli e a botta sicura colpisce il legno, Genoa vicinissimo al vantaggio

14′ Primo cambio della gara. Nel Genoa fuori Taarabt dentro Palladino

10′ Primo giallo del match anche per il Sassuolo, ammonito capitan Magnanelli per fallo su Bertolacci

3′ Battibecco Duncan-Bertolacci che arrivano quasi al testa a testa, Damato anche qui con coerenza richiama senza ammonire

1′ Ripartiti, nessun cambio per i due tecnici. Si è ripreso Berardi

SINTESI PRIMO TEMPO – Gara equilibrata a Reggio Emilia. In avvio meglio il Sassuolo soprattutto nel fraseggio, poi grande crescita del Genoa con un Galabinov davvero motivato. La partita è giocata su buoni ritmi, ma mancano vere e proprie occasioni da goal. La più ghiotta capita agli ospiti con una buona parata di Consigli proprio sull’attaccante bulgaro. Secondo tempo tutto da vivere.

47′ Finisce qui il primo tempo al Mapei Stadium

46′ Falcinelli se ne va Rossettini lo stende, ammonito il difensore rossoblù

45′ Due minuti di recupero

43′ Berardi a terra, serve l’intervento dei medici del Sassuolo

37′ Acerbi prima, Veloso poi provano con le conclusioni dalla distanza. Attenti Perin e Consigli

33′ Poche emozioni in questa fase, il match è molto equilibrato

26′ Primo giallo del match per Miguel Veloso, fallo su Sensi

24′ Ci prova il Sassuolo, prima Berardi e poi Duncan chiusi dalla difesa del Genoa

22′ Galabinov scatenato, bravo Consigli a negargli la prima rete in Serie A

20′ Classico fallo tattico di Rossettini che meritava il giallo, Damato si limita al richiamo verbale senza mettere mano al cartellino

18′ Politano spreca un’ottima punizione per il Sassuolo calciando sulla barriera

15′ Ancora Galabinov questa volta sciupa un buon contropiede calciando in orbita dopo un grande assist di Pandev

13′ Galabinov di testa, tutto facile ancora per Consigli ma stanno crescendo gli ospiti

12′ Bertolacci! Prova un tiro l’ex Milan, Consigli la fa sua

10′ Nulla di fatto

9′ Galabinov conquista una buona punizione, fallo di Paolo Cannavaro

8′ Momento un po’ statico del match, tanto giro palla in mezzo al campo per le due squadre dopo un avvio a ritmi importanti

3′ Ancora Sassuolo con Falcinelli che prova di controbalzo senza però trovare lo specchio della porta

2′ Primo tiro verso la porta del match di Alfred Duncan, tutto facile per Perin

Partiti, Damato fischia l’inizio di Sassuolo-Genoa

Minuto di silenzio per le vittime di Barcellona

Si avvicina il calcio d’inizio al Mapei Stadium di Reggio Emilia. La prima casalinga del Sassuolo di Bucchi opposto al Genoa di Juric. Tra pochi minuti via alla diretta live. Solo conferme per i neroverdi con Sensi, Magnanelli e Duncan a centrocampo e Diego Falcinelli punta centrale. Sorpresa Taarabt invece per i rossoblù, il marocchino partirà titolare nel tridente con Pandev e Galabinov.

Sassuolo-Genoa, formazioni ufficiali

SASSUOLO (4-3-3) – Consigli, Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso, Magnanelli, Sensi, Duncan, Berardi, Politano, Falcinelli. Allenatore: Bucchi

GENOA (3-4-3) – Perin, Biraschi, Rossettini, Gentiletti, Lazovic, Veloso, Bertolacci, Laxalt, Pandev, Galabinov, Taarabt. Allenatore: Juric

Sassuolo-Genoa, probabili formazioni e prepartita

Tutto pronto anche al Mapei Stadium per la prima giornata di Serie A 2017/2018. I padroni di casa del Sassuolo affrontano il Genoa di Ivan Juric, nuovamente rivoluzionato dalla sessione di mercato estiva. Sulla panchina dei neroverdi prima ufficiale per Cristian Bucchi con la conferma di gran parte dell’unidici titolare dell’anno scorso. Novità importante la staffetta Gregoire Defrel, passato alla Roma, per Diego Falcinelli rientrato dal prestito al Crotone. Negli ospiti in attesa di Lapadula, spazio a Galabinov con Goran Pandev. Titolare a centrocampo Andrea Bertolacci, tornato rossoblù.

SASSUOLO (4-3-3) – Consigli, Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso, Missiroli, Magnanelli, Sensi, Berardi, Falcinelli, Politano. Allenatore: Bucchi

GENOA (3-4-2-1) – Perin, Biraschi, Rossettini, Gentiletti, Lazovic, Veloso, Bertolacci, Laxalt, Rigoni, Pandev, Galabinov. Allenatore: Juric.

Queste le parole di Ivan Juric in press conference: «C’è la volontà di iniziare bene questo campionato, ci siamo allenati bene in settimana e sta crescendo la condizione fisica della squadra. Rossettini? E’ arrivato soltanto giovedì, ma giocherà. In attacco chi tra Galabinov e Pandev? Galabinov, che mi piace e avrà occasione di dimostrarci qualcosa in questo avvio di stagione. Sassuolo? Ha un’ottima ossatura e un favoloso potenziale offensivo. Parliamo poi di una società consolidata sia dal punto di vista economico che organizzativo. Obiettivi del Genoa? Partiamo, umilmente, dalla salvezza, se riusciamo a migliorare la posizione in classifica, però, tanto meglio. Sulla carta sarà una vera e propria battaglia, ma resto ottimista e sono convinto che, tra poco, miglioreremo. Perin? Sta meglio rispetto alla passata stagione, quando aveva fretta di tornare: farà una grande stagione. Lapadula e Centurion? Centurion potrebbe essere in panchina contro la Juve, dopo la sosta, comunque, confido di avere entrambi a disposizione».

Sassuolo-Genoa: i precedenti del match

Sassuolo e Genoa si sono affrontate otto volte nella massima serie. Bilancio leggermente a favore dei neroverdi che hanno ottenuto quattro vittorie, tre i successi liguri, un pareggio. Nello scorso campionato al Mapei Stadium terminò 2 a 0 per i padroni di casa, che si imposero poi anche al ritorno a Marassi grazie a un goal di Lorenzo Pellegrini. Ultimo bottino pieno per i rossoblù contro i romagnoli quello del 9 Aprile 2016, 0 a 1.

Sassuolo-Genoa: l’arbitro del match

A dirigere Sassuolo-Genoa sarà il signor Antonio Damato di Barletta. L’esperto fischietto, alla prima stagionale, ha diversi precedenti con le due compagini. Nella passata stagione due ottimi risultati per i rossoblù con Damato ad arbitrare: 0 a 0 con il Napoli, e vittoria sull’Inter. Diretti due volte anche i neroverdi: sconfitta 1 a 3 con la Roma e pareggio interno 2 a 2 con il Napoli.

Sassuolo-Genoa Streaming: dove vederla in tv

Queste le info per vedere Sassuolo-Genoa in streaming gratis ed in diretta tv. La partita, in programma a partire dalle ore 20.45, sarà trasmessa sulle frequenze di Sky Sport e Mediaset Premium. Per gli abbonati, inoltre, la partita sarà visibile anche in streaming ovviamente tramite l’app disponibile per sistemi operativi iOSAndroid e Windows Mobile su smartphone, tablet e pc. La partita sarà visibile anche attraverso l’app Serie A Tim e sui decoder Tim Vision. Ecco inoltre la lista dei siti aggiornati su cui è possibile vedere il calcio streaming: Diretta Streaming Calcio. Qui potete trovare tutte le informazioni sul sito di streaming calcio RojadirectaRojadirecta.