Schelotto: «All’Atalanta mi giudicavano perché andavo in discoteca»

schelotto italia
© foto www.imagephotoagency.it

L’ex calciatore dell’Atalanta Schelotto ha commentato dopo anni le critiche ricevute per il suo trasferimento all’Inter

Ezequiel Schelotto ha parlato delle critiche ricevute dopo il suo trasferimento dall’Atalanta all’Inter: «Spesso ci giudicano sul campo e sulla vita che facciamo fuori. Sono io il primo che ho chiesto scusa, ma non posso farlo sempre. Se alcuni portano ancora rancore per il mio passaggio all’Inter io non posso farci nulla».

«Sono vicino a Bergamo, sono stato male quando è successo tutto questo casino. Sono contento per come sta andando la squadra. Io volevo andare all’Inter, ma credo che tutti mi abbiano giudicato per quello che ho fatto fuori. Ero single, andavo in discoteca come tutti», ha ammesso l’attuale calciatore del Brighton ai microfoni di Sei la Dea.