Scommesse, avv. Mauri: “Giocatore assolutamente estraneo”

© foto www.imagephotoagency.it

CALCIOSCOMMESSE MAURI LAZIO GERVASONI – Matteo Melandri, legale che cura gli interessi di Stefano Mauri, centrocampista della Lazio, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni all’indomani delle nuove rivelazioni di Gervasoni sul proprio assistito riguardo al Calcioscommesse: “Noi preferiamo esprimerci in tribunale. È sorprendente come riescono ad uscire le notizie dalla Procura di Cremona, in momenti nei quali la situazione sembra si stia tranquillizzando. La Giustizia Sportiva ha tutte le carte per agire, ma far trapelare notizie di queto tipo ad indagini in corso possono rovinare tutto. Aspetto che la vicenda si chiuda per chiarire tale situazione e per chiarire come è possibile che possano essere state rivelate indicazioni non date un anno fa. Inoltre è ritenuto inattendibile, quindi solo quando tutto sarà chiuso se ne potrà riparlare a livello penale. Perché a livello sportivo non cambia nulla. Non c’è dubbio sull’estranità del giocatore ai fatti contestati. Ha pure dovuto subire 20 giorni di custodia cautelare che deve ancora essere giustificata“.