Connettiti con noi

Cagliari News

Cagliari, Semplici: «Non credo alla sfortuna. C’è tanta delusione»

Pubblicato

su

Leonardo Semplici, tecnico del Cagliari, ha parlato ai microfoni di DAZN dopo il match contro il Verona: le sue dichiarazioni

Leonardo Semplici, tecnico del Cagliari, ha parlato ai microfoni di DAZN dopo il match contro il Verona. Le sue parole.

LA PARTITA «Io non credo alla fortuna o alla sfortuna. Credo alle capacità che i giocatori mettono in campo. Abbiamo fatto la partita giusta a livello di mentalità, di voglia di fare. Anche oggi abbiamo creato tante occasioni ma non sono abbastanza. Credo che solo attraverso questo tipo di prestazioni possiamo arrivare a dei risultati importanti. La sconfitta pesa molto sull’andamento. Quando sono arrivato mi aspettavo una situazione simile, bisogna rimboccarsi le maniche e lavorare. Creiamo tanto ma il poco che concediamo ci punisce».

RAMMARICO«In quei momenti c’è tanta delusione. La squadra sapeva di dover fare un certo tipo di partita. L’abbiamo fatta ma ci manca la cosa più importante: il gol, il risultato. Ogni domenica le partite passano, i punti diminuisconoma noi dobbiamo andare avanti e crederci. Non siamo stati precisi, solo attraverso il lavoro possiamo migliorare».

NAINGGOLAN PLAY «Duncan è abituato a fare la mezzala. Radja in quel ruolo può darci più qualità mentre Alfred più qualità a centrocampo. Ho cercato di metterli nelle posizioni che potessero farli rendere al meglio, purtroppo si vede solo il risultato. Nonostante questo, mi sento di dover fare un elogio alla squadra: i ragazzi ci hanno creduto fino alla fine, hanno cercato di modificare il risultato in tutti i modi».

CONTINUA A LEGGERE SU CAGLIARINEWS24

Advertisement