Serie A, 2^ giornata: Bologna – Sampdoria, le pagelle

© foto www.imagephotoagency.it

SERIE A BOLOGNA SAMPDORIA PAGELLE – Vi proponiamo le pagelle della sfida tra Bologna e Sampdoria, valida per la seconda giornata di campionato e terminata con un bel pareggio per 2-2.

BOLOGNA
Curci 4: è lui il colpevole in entrambi i gol blucerchiati, soprattutto in quello di Eder, con una papera da Mai dire Gol.
Garics 6,5: spinge come un matto sulla fascia destra, il grandissimo gol di Kone è merito anche del suo cross chirurgico.
Antonsson 6: Gabbiadini è costretto a uscire dall’area per prendere palla, per merito dell’ottimo lavoro dello svedese.
Natali 5,5: in ritardo sul gol di Eder, più in generale soffre l’intraprendenza dell’attaccante brasiliano.
Cech 5,5: diversi problemi per il terzino ceco, che viene tolto a metà del secondo tempo. (65′ Mantovani 6: esordio a Bologna, normale amministrazione per lui.)
Kone 6,5: ormai il centrocampista greco ci abituato a delle opere d’arte, e il gol del momentaneo 2-1 ricorda quello fatto a Napoli un anno fa.
Khrin 5,5: soffre il lavoro svolto da Obiang e dagli altri centrocampisti ospiti, così Pioli lo toglie a metà ripresa. (65′ Perez 6: nuovo debutto in rossoblù per lui, che non sfigura.)
Della Rocca 6: soffre meno dei suoi compagni in fase di interdizione, si fa trovare poco quando c’è da inserirsi.
Diamanti 6: non tanti spunti per il capitano rossoblù, che prova a servire i compagni sui calci piazzati.
Moscardelli 6,5: sicuramente il più pericoloso nel primo tempo, viene premiato con il gol del momentaneo 1-1.
Bianchi 5,5: fa fatica l’ex capitano granata contro la difesa schierata della Samp, che non gli concede spazio. (80′ Acquafresca s.v.)

SAMPDORIA
Da Costa 6: incolpevole su entrambi i gol del Bologna, soprattutto sulla perla di Kone.
Mustafi 6: è l’ingresso dell’ultimo minuto dopo il forfait di Gastaldello, ottimo il suo aiuto in marcatura su Bianchi.
Palombo 6,5: bravo sia in fase di impostazione dalla retroguardia, che nella marcatura di un Bianchi a cui ha messo la museruola.
Costa 5,5: soffre soprattutto nel primo tempo contro Moscardelli, sua la colpa sul primo gol, ma poi va in crescita.
De Silvestri 6: manda ai pazzi Cech nei primi sessanta minuti di gara, poi cala un po’ e Rossi lo toglie per l’assalto finale. (91′ Berardi s.v.)
Obiang 6,5: è il padrone del centrocampo assieme al compagno Krsticic, gestisce tantissimi palloni con grande maestria.
Krsticic 6,5: gioca un’ottima gara, così come abbiamo detto per Obiang, domina nei confronti del centrocampo bolognese.
Renan 6: il brasiliano gioca una gara di ordinaria amministrazione, senza strafare e senza sbagliare. (80′ Soriano s.v.)
Regini 6,5: buona la prova dell’esordiente terzino sinistro blucerchiato, l’unica sbavatura però porta al secondo gol casalingo.
Eder 6,5: sfrutta la paperona di Curci sull’unica palla-gol buona, poi duetta bene con Gabbiadini ma non calcia mai in porta (74′ N. Sansone 6: inserito per l’assalto finale, Mantovani gli toglie la gioia del gol nel finale.)
Gabbiadini 6,5: la sua punizione è perfetta, anche se Curci non dà il massimo, e vale un pareggio preziosissimo.