Serie A, 3^ giornata: i 5 gol più belli (video)

© foto www.imagephotoagency.it

SERIE A GOL PIU’ BELLI DELL 3° GIORNATA 2013/2014 VIDEO DIAMANTI DI NATALE UDINESE BOLOGNA CALAIO’ SAMPDORIA GENOA FLORENZI PARMA ROMA PINILLA FIORENTINA GENOA – La 3° giornata è ormai passata agli archivi, tanti i gol realizzati, non tantissimi quelli spettacolari ma noi ci accontentiamo lo sttesso. Noi di Calcionews24.com, abbiamo realizzato questa speciale classifica con i video dei 5 gol più belli realizzati nella 3° giornata di Serie A 2013/2014.

1° DIAMANTI (Gol dello 0-1 in Udinese-Bologna 1-1)

Al 1° posto della nostra classifica spetta di diritto ad Alessandro Diamanti. Il trequartista del Bologna, dopo il rinnovo con i felsinei, vuole vincere il suo personale Scudetto e salvare i rossoblù per l’ennessima volte. Se queste sono le premesse, quest’anno ci sarà da divertirsi. «Ho solo una battaglia personale, che la barriera rispetti la distanza» ha dichiarato Alino al fine della partita a Sky Sport. Ha ragione. E noi gli facciamo “pubblicità” per ringraziarlo della splendida punizione che ha trafitto Kelava contro l’Udinese.

2° DI NATALE (Gol dell’1-1 in Udinese-Bologna 1-1)

E’ lui o non è lui. Certo che è lui. E’ sempre lui. Segna sempre lui. Parliamo ovviamente di Totò Di Natale, implacabile bomber dell’Udinese che ha regalato il pari alla sua squadra contro il Bologna e mira ai 200 gol in carriera. Oltre alla rete dell’attaccante napoletano però vogliamo premiare anche l’assist magnifico di Muriel: un pallonetto delizioso sul secondo palo che riesce solo ai campioni.

3° CALAIO’ (Gol dello 0-2 in Sampdoria-Genoa 0-3)

In gol all’esordio e nel derby. Cosa vuoi di più dalla vita? Un lucano! No, continuare a segnare. E’ questo il pensiero di Emanuele Calaiò, l’arciere del Genoa che ha siglato il gol dello 0-2 nel derby della Lanterna vinto contro la Sampdoria, coronando una splendida azione corale partita dal tocco smarcante di prima intenzione di Gilardino e continuata con il preciso cross del giovane Vrsaljko per l’accorrente Calaiò che ha anticipato Gastaldello e freddato Da Costa sul primo palo.

4° FLORENZI (Gol dell’1-1 in Parma-Roma 1-3)

Una prestazione personale, a causa della febbre, che probabilmente non finirà negli annali ma un gol importante che ha dato il via alla rimonta della sua Roma in quel di Parma. Alessandro Florenzi, incursore di professione, ha sfruttato al massimo il delizioso passaggio di Pjanic superando Mirante con un gran tiro di destro che è andato a infilarsi sotto la traversa.

5° PINILLA (Gol dell’1-1 in Fiorentina-Cagliari 1-1)

Qualcuno forse storcerà il naso ma quest’oggi abbiamo deciso di premiare un gol di testa, precisamente quello di Mauricio Pinilla in FiorentinaCagliari. L’arte del colpo di testa è sottovalutata da molti ma dietro a quel gesto semplice si nascondono meccanismi difficili: posizionamento, fisicità, grande stacco e coordinazione, precisione. Tutte caratteristiche messe in mostra dall’attaccante cileno in questo gol.