Serie A, tutti i bilanci: attivo record per la Roma, che spese per Inter e Sassuolo!

© foto www.imagephotoagency.it

Undici club in attivo, nove in passivo: ecco i bilanci della Serie A e le istruzioni per leggerli

Il gong del calciomercato – almeno per quanto concerne la sessione estiva – è suonato e torna il campo a parlare: unico giudice sovrano, ecco una panoramica inerente ai bilanci dei club di Serie A in vista della stagione 2013-14. Tra attivi e passivi, così si sono mosse le società italiane (dai dati pubblicati su transfermarkt.it sono esclusi i bonus sulle operazioni, percepibili al termine della stagione e dunque non computabili negli attuali bilanci, mentre sono inclusi i riscatti dei prestiti effettuati nella scorsa annata) .

ATALANTA  –  Entrate 6.200.000 €, Uscite 5.900.000 € : + 300.000 €

BOLOGNA  –  Entrate 6.950.000 €, Uscite 3.500.000 € : + 3.450.000 €

CAGLIARI  –  Entrate 3.500.000 €, Uscite 1.500.000 € : + 2.000.000 €

CATANIA  –  Entrate 9.100.000 €, Uscite 8.000.000 € : + 1.100.000 €

CHIEVO VERONA  –  Entrate 5.100.000 €, Uscite 2.200.000 € : + 2.900.000 €

FIORENTINA  –  Entrate 40.150.000 €, Uscite 38.300.000 € : + 1.850.000 €

GENOA  –  Entrate 19.450.000 €, Uscite 22.300.000 € : – 2.850.000 €

HELLAS VERONA  –  Entrate 0 €, Uscite 6.300.000 € : – 6.300.000 €

INTER  –  Entrate 8.500.000 €, Uscite 30.800.000 € : – 22.300.000 €

JUVENTUS  –  Entrate 36.750.000 €, Uscite 32.100.000 € : + 4.650.000 €

LAZIO  –  Entrate 9.050.000 €, Uscite 18.900.000 € : – 9.850.000 €

LIVORNO  –  Entrate 600.000 €, Uscite 3.500.000 € : – 2.900.000 €

MILAN  –  Entrate 16.200.000 €, Uscite 26.800.000 € : – 10.600.000 €

NAPOLI  –  Entrate 70.700.000 €, Uscite 86.920.000 € : – 16.220.000 €

PARMA  –  Entrate 2.500.000 €, Uscite 8.095.000 € : – 5.595.000 €

ROMA  –  Entrate 104.900.000 €, Uscite 66.290.000 € : + 38.610.000 €

SAMPDORIA  –  Entrate 15.300.000 €, Uscite 8.850.000 € : + 6.450.000 €

SASSUOLO  –  Entrate 500.000 €, Uscite 16.500.000 € : – 16.000.000 €

TORINO  –  Entrate 15.800.000 €, Uscite 8.700.000 € : + 7.100.000 €

UDINESE  –  Entrate 26.200.000 €, Uscite 14.650.000 € : + 11.550.000 €

La regina degli utili è la Roma americana: la proprietà statunitense avrebbe dovuto immettere liquidi per invertire la tendenza negativa delle ultime due stagioni ma al contrario ha imposto l’attivo alla gestione economica, dunque da segnalare il lavoro del direttore sportivo Sabatini che sembra comunque aver allestito una squadra discretamente competitiva. Undici complessivamente i club in attivo di bilancio, si segnala anche la solita Udinese che quest’anno ha fatto cassa con la cessione di Benatia (proprio alla Roma) e i riscatti delle comproprietà dei due colombiani Armero e Cuadrado. Le neopromosse tutte in rosso: non ha badato a spese il Sassuolo di Squinzi per prelevare i vari Acerbi, Marrone, Chibsah, Kurtic e Zaza. Sono rispettivamente Inter e Napoli ad aver speso (il saldo complessivo in relazione alle entrate) più delle altre: sul bilancio dei nerazzurri pesa il riscatto di Silvestre (paradossalmente poi girato ai cugini del Milan) e gli investimenti sui giovani Taider, Belfodil ed Icardi. Mattonelle per il futuro. I partenopei hanno ricostruito sull’affaire Cavani: organico rivoluzionato, a Rafa Benitez il compito di costruire un Napoli vincente.