Sion, Gekas non basta: Braga agli ottavi

© foto www.imagephotoagency.it

2-2 nella sfida di ritorno, decisivo l’1-2 dell’andata

In attesa del resto delle sfide dei sedicesimi di finale, con tre squadre italiane come protagoniste, ecco la prima squadra che raggiunge gli ottavi di Europa League: si tratta dello Sporting Braga che, non senza qualche sofferenza nel primo tempo, è riuscito ad avere la meglio sugli svizzeri del Sion difendendo in qualche modo il successo ottenuto all’andata. Il ritorno si è chiuso sul 2-2 e la prima frazione di gioco, come detto, ha creato qualche grattacapo ai portoghesi: il Sion è infatti passato in vantaggio dopo appena un quarto d’ora grazie al colpo di tacco di Gekas su assist di Assifuah. Il Braga ha ottenuto il pareggio su rigore al 27′ ma in appena due minuti si è concretizzato nuovamente lo spettro dell’eliminazione, sempre a causa di un Gekas scatenato e capace di firmare il 2-1 segnando da due passi dalla porta.

LA RIPRESA – Si va al riposo con gli ospiti in vantaggio per 2-1, stesso risultato dell’andata, e con il Braga in difficoltà. Nella ripresa però le cose cambiano e i portoghesi, proprio in avvio, trovano il gol che sancisce la qualificazione grazie al tiro di prima intenzione di Stojilikovic su assist di Silva dalla destra. Il 2-2 permette allo Sporting di qualificarsi per gli ottavi di finale, eliminando un Sion che, dopo un illusorio primo tempo, non è riuscito a trovare il gol del 2-3 nella ripresa.