Connettiti con noi

Hanno Detto

Skriniar: «Basta voci di mercato, rimango all’Inter per difendere lo scudetto»

Pubblicato

su

Milan Skriniar ha parlato della stagione in nerazzurro culminata con la vittoria dello scudetto

Milan Skriniar, difensore dell’Inter e della Nazionale slovacca, in una intervista a Futbal Pravda ha parlato della stagione disputata in nerazzurro culminata con la vittoria dello scudetto.

SCUDETTO – «Abbiamo vissuto sensazioni ed emozioni bellissime, il viaggio verso la vittoria del campionato è stato lungo. L’Inter ha vinto un trofeo dopo undici anni. L’uscita dalla Champions è stata un brutto colpo, ci è dispiaciuto molto, ma paradossalmente ci ha unito ancora di più. Abbiamo iniziato una lunga serie di vittorie in campionato, arrivando a battere Milan, Juventus e Atalanta: questo ci ha aiutato a prenderci il primo posto e a mantenerlo fino alla fine». 

CONTE – «In primo luogo ci ha influenzato con la sua mentalità vincente. Noi giocatori lo abbiamo seguito, dando tutto quello che avevamo. Abbiamo vinto il titolo e anche con un grande vantaggio. Ovviamente anche Spalletti voleva vincere e ha dato il massimo, Conte ha aggiunto qualcosa in più e ha avuto successo. Nel primo anno con lui abbiamo raggiunto la finale di Europa League, quest’anno abbiamo vinto lo scudetto. Ha svolto un ruolo significativo in questi successi. Il fatto che se ne sia andato ha sorpreso me e credo anche i compagni con i quali ho parlato. L’ho scoperto solo dopo essere venuto in Slovacchia e ancora non ne conosco i motivi». 

FUTURO – «Voglio restare all’Inter e difendere lo scudetto in nerazzurro. Nelle prossime settimane mi concentrerò sulle partite della Nazionale. Le voci di mercato non mi disturbano, non mi distraggono».