Connettiti con noi

Calcio Estero

Son giura amore al Tottenham: «Mi piacerebbe stare un decennio qui»

Pubblicato

su

Son

Son Heung-min ha parlato ai microfoni di Sky Sports dopo il successo contro il Manchester City

Son Heung-min ha parlato ai microfoni di Sky Sports dopo il successo contro il Manchester City, arrivato grazie ad un suo gol.

TRASFERIRSI IN EUROPA – «Devo ammettere che soprattutto all’inizio è stato difficile ma se tornassi indietro a quando avevo 16 anni, penso rifarei di nuovo tutto. È stato difficile e anche spaventoso ovviamente. A 16 anni, trasferirsi dai tuoi genitori in un altro Paese, una lingua diversa, una cultura diversa. Ma nella mia testa c’era solo una cosa ed era allenarsi in Europa e lavorare per il mio sogno. Ho vissuto momenti duri ma anche altri belli. Ho imparato nuove lingue, tedesco e inglese, quindi è stata una bella esperienza».

TOTTENHAM – «Ora sento responsabilità, non pressione. So che molti fan, anche dalla Corea mi seguono. Cerco di fare il massimo sempre e lo faccio godendomi davvero ogni momento. Non mi aspettavo un rinnovo lungo dato che avevo ancora degli anni di contratto ma ne sono felice. Significa che la società ama ciò che faccio. Vivere 10 anni al Tottenham? Non faccio promesse ma sì, mi piacerebbe. Potrei stare un decennio qui o anche di più, mi piacerebbe perché sto bene».