Sperotto, addio all’Arezzo: Capuano ha trovato il colpevole

© foto www.imagephotoagency.it

Il terzino confessa: ha registrato lui lo sfogo del tecnico

«Chi ha registrato quel file audio finito poi sul web, sarà allontanato dalla squadra». Detto, fatto: da oggi, Nicolò Sperotto, laterale difensivo classe ’92, non sarà più un giocatore dell’Arezzo. Prelevato in estate dal Carpi con la formula del prestito, il giocatore ha pagato cara la goliardata fatta a metà settimana.

GOLIARDATA – Il terzino sinistro ha ammesso di aver premuto il pulsante Rec sul suo cellulare quando Capuano, mercoledì sera, è rientrato negli spogliatoi a Lucignano. L’Arezzo era uscito sconfitto per 1-0 dall’amichevole di metà settimana contro un avversario di Promozione e il tecnico era infuriato: «Vi squarto», «Vi scanno», «Siete delle m****» ed il video, finito in rete, è divenuto uno dei più cliccati. Oggi il calciatore, schierato titolare con la Carrarese, verrà estromesso dalla lista dei 24 elementi utilizzabili nelle gare ufficiali. Probabile che torni ad allenarsi con il Carpi, in attesa di una sistemazione, alla riapertura della finestra invernale di mercato.