Connettiti con noi

Bayern Monaco

Telenovela Inter-Vidal: entro 24-48 ore si può chiudere l’affare

Pubblicato

su

vidal bayern monaco

I nerazzurri hanno in pugno il centrocampista cileno ex Juventus. L’attesa di queste ore è dovuta allo spiraglio per Luka Modric. L’Inter, tuttavia, non può aspettare oltre: le ultimissime

Piero Ausilio sta scherzando col fuoco. Si, perché quando hai in pugno un giocatore del calibro di Vidal, non puoi permetterti di temporeggiare. Eppure la dirigenza nerazzurra si sente così sicura, che si sta permettendo il lusso di scandagliare altre alternative top per la mediana. In tal senso, in queste ore è arrivata un’apertura clamorosa di Luka Modric all’opzione Inter e la dirigenza di Corso Vittorio Emanuele si sente in dovere quantomeno di valutarla. Il madridista classe ’85 vorrebbe provare una nuova esperienza, è attratto dalle ambizioni nerazzurre ed è costantemente in contatto con la nutrita colonia croata di stanza a Milano (il neo acquisto Vrsaljko, infatti, si unisce a Perisic e Brozovic).

Ricapitolando: il vice campione del mondo apre, Ausilio ci sta provando… e Arturo Vidal? Il cileno quanto sarà disposto ad aspettare? Stiamo comunque parlando di un giocatore di livello assoluto, un centrocampista che in poco tempo potrebbe calamitare su di sé le mire di molti altri club (si vocifera già di un sondaggio da parte del Manchester United). La dirigenza dell’Inter se ne sta accorgendo e, probabilmente, si sta rendendo conto che i tempi sono troppo stretti per definire la trattativa col Real Madrid. A breve, quindi, questa fase di impasse dovrebbe sbloccarsi con un affondo decisivo per il cileno classe ’87. L’intesa coi tedeschi del Bayern c’è già sulla base di un prestito con diritto di riscatto a 30 milioni e la volontà del “Guerriero” è quella di tornare in serie A (con la maglia della Juventus si era trovato alla grande). Tutti i tasselli sono al loro posto, manca solo l’accelerata finale da parte dei nerazzurri. Il sogno Modric può ingolosire chiunque, certo. Ma siamo certi che mister Luciano Spalletti e tutto il popolo interista si “accontenteranno” anche di Vidal: una mediana a tre, col cileno, Brozovic e Nainggolan, può davvero alimentare sogni di gloria.