Torino, Cerci: «Non pensavamo a partita onesta»

© foto www.imagephotoagency.it

TORINO CERCI JUVENTUS – Alessio Cerci sfoga tutta la sua rabbia dopo il derby perso ieri contro la Juventus, e attraverso il suo profilo su Facebook rende note le sensazioni dei giocatori del Torino, dopo la fine della gara. L’attaccante della compagine granata ha espresso grande amarezza per l’esito finale della sfida, macchiata dalla posizione irregolare di Tevez su gol-vittoria della Juventus, firmato da Pogba.

NIENTE ONESTA’ – «Vincere sarebbe stato bellissimo – ha esordito Cerci nel suo post su Facebook – , ma ci sono cose che hanno maggior valore di una vittoria. Per esempio poter uscir dal campo a testa alta sapendo di aver giocato onestamente.  Non c’è sconfitta nel cuore di chi lotta!»