Torino, Coppola: “Gillet mi veda come un alleato, non come un rivale”

© foto www.imagephotoagency.it

GILLET TORINO COPPOLA MILAN – Negli utlimi giorni di mercato Nando Coppola è passato dal Milan al Torino dove ora è il secondo portiere alle spalle di Gillet. In un’intervista a Tuttosport il nuovo estremo difensore granata ha affermato: “Ringrazio Cairo e Ventura che mi hanno voluto riportare qui: è stata l’ennesima dimostrazione di affetto e stima. Trovo un bel gruppo che finora ha fatto bene in Serie B con la promozione e anche nel primo anno di Serie A. Metto a disposizione la mia esperienza per raggiungere i traguardi che ci siamo prefissati. Per ora ho tanta voglia di indossare i guantoni e non penso a cosa sarà di me a fine carriera, però se ci sarà la possibilità di continuare qui al Toro ne sarei molto felice. L’obiettivo deve essere la salvezza, senza illudere nessuno. Anche se il margine che abbiamo sulla terz’ultima è un po’ ampio e possiamo tranquillamente affrontare le gare con un po’ più di spensieratezza. Gillet? Abbiamo giocatocontro molte volte, poi quest’anno ho avuto un po’ di tempo a disposizione per vedere le partite del Toro e non credo ci sia nulla da dire su quanto di positivo abbia fatto lui in questo scorcio di stagione. Gode della fiducia di tutta la piazza. Deve sapere però che al fianco ha un alleato, non un rivale. Per un portiere è giusto che esista una gerarchia, io mi allenerò per farmi sempre trovare pronto”.