Udinese, Domizzi: “A meno di cose clamorose, resto qui”

© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore dell’Udinese Maurizio Domizzi affronterà  questa sera il proprio passato, avendo indossato la casacca del Napoli. Il giocatore bianconero ha rilasciato alcune dichiarazioni a La Gazzetta dello Sport: “A Udine sto bene, ho un contratto fino al 2014 e mi sembra che si sia volontà  di proseguirlo da enrambe le parti a meno di qualcosa di clamoroso. Il Napoli? Per quanto mi riguarda ho molti aici fuori dal calcio. La differenza la sta facendo Mazzarri. E’ riuscito a inculcare una mentalità  vincente. Poi c’è Cavani che è fortissimo. Poi c’è Lavezzi che spacca la partita. Meno giocoliere di Sanchez ma con più forza fisica. Anche Guidolin ha inciso tantissimo: E’ uno psicologo eccezionale. E’ pacato, quando è arrabbiato sa come dire le cose. Anche dopo gli errori recenti ci ha detto che una squadra di vertice deve eliminare certe cose. Fisicamente è vero che c’è stata una flessione. Non allenarci assieme pesa e c’è stato qualche infortunio pesante”.