Juve Stabia, Brini o Maurizi per il dopo Ciullo

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex Benevento in pole per sostituire l’esonerato Ciullo sulla panchina delle Vespe: le ultime

La Juve Stabia cambia. Dopo la sconfitta di ieri in casa del Martina Franca, la società campana ha deciso di esonerare Totò Ciullo. Le Vespe fino a questo momento hanno raccolto poco: una vittoria, un pareggio e ben quattro sconfitte in 6 giornate di campionato. Ieri sera la decisione di sollevare il tecnico salentino dal suo incarico, fatale la sconfitta nella ‘sua’ Martina Franca (squadra allenata da Ciullo lo scorso anno).

I SOSTITUTI – Al momento, stando alle indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, sono due i nomi al vaglio della società stabiese: Fabio Brini, allenatore ex Benevento, e Agenore Maurizi, reduce da un’ottima stagione alla guida dell’Ischia Isolaverde e tifoso delle Vespe, come da lui dichiarato in una passata intervista. Non è escluso il nome di un terzo candidato a sorpresa ma Brini è in pole e i contatti sono già stati avviati ieri sera. L’allenamento odierno sarà diretto da Fabio Caserta ma la società di Castellamare di Stabia spera di sciogliere le riserve in serata.