Uva sul Manchester City: «Aspettiamo il giudizio del TAS»

Iscriviti
Uva Manchester City United
© foto www.imagephotoagency.it

Il vicepresidente UEFA Uva ha parlato della squalifica comminata al Manchester City e delle nuove regole sul fuorigioco

Il vicepresidente UEFA Michele Uva ha commentato l’esclusione del Manchester City dalle competizioni europee per i prossimi due anni: «Le regole europee quasi mai sono identiche a quelle nazionali, la UEFA sta lavorando per fare in modo che alcune regole diventino tecnicamente obbligatorie nei singoli campionati. Aspettiamo il giudizio del TAS».

Sulle possibili nuove regole sul fuorigioco: «È importante che le norme facilitino l’arbitro e creino meno discussione possibile. Se la direzione è questa, noi siamo assolutamente d’accordo al ritorno della regola della luce fra attaccante e difensore».