Verona, Albertazzi: «Scusa Bologna ma voglio vincere»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex Albertazzi incontrerà la squadra del suo cuore

VERONA BOLOGNA ALBERTAZZI – Domenica il calendario mette di fronte l’Hellas Verona e il Bologna allo stadio Renato Dall’Ara di Bologna. Nelle file dei gialloblu gioca però un bolognese doc come Michelangelo Albertazzi che sotto le due Torri ha fatto tutta la trafila delle giovanili prima di passare al Milan e poi arrivare al Bentegodi dove ha conquistato la promozione in A.

EX DI TURNO – Albertazzi ha parlato a Tuttosport della sua partita da ex: «Vorrei giocare e mi piacerebbe molto vincere. Poi, è logico, da domenica sera tornerei a fare il tifo per il Bologna. Il mio cuore, almeno una parte, è rimasto lì, sono cresciuto in rossoblu e fino ai 17 anni ho giocato lì. Uno su tutti? Quando abbiamo cantato tutti assieme al presidente onorario del club, ovvero Gianni Morandi. A Bologna c’è un bel tifo e ci sono molti bambini allo stadio. Io ricordo che quando ero più piccolo ci portavano a vedere Roberto Baggio in Coppa Uefa. Ed erano momenti indimenticabili. Non nego che un giorno tornerei volentieri al Bologna ma adesso devo pensare alla sfida di domenica perché la squadra di Pioli viene da un brutto k.o. e si vorrà rifare contro di noi. Ma il Verona, ve lo posso assicurare, è consapevole dei propri mezzi e può giocarsela con tutti».