Connettiti con noi

Bundesliga

Alaba saluta il Bayern Monaco: «Lascio con le lacrime agli occhi»

Pubblicato

su

David Alaba ha parlato al sito ufficiale del Bayern Monaco dando, di fatto, l’addio al club bavarese

David Alaba ha parlato al sito ufficiale del Bayern Monaco dando l’addio al club e a tutti i tifosi. Al giocatore austriaco presto si spalancheranno le porte del Real Madrid. 

ADDIO – «C’è ancora un po’ di tempo prima che me ne vada, e al momento non riesco a comprendere completamente cosa voglia dire. Ma ad essere sincero, ci sono giorni in cui mi ritrovo a guardare indietro e ripenso ad ogni momento speciale vissuto qui al Bayern Monaco. Penso sia stato davvero tutto fantastico”. “Cosa mi mancherà di più? Lo spogliatoio e i miei compagni di squadra, i tifosi allo stadio, l’atmosfera a Säbener Straße dove all’inizio ho trascorso due anni negli alloggi delle giovanili. Mi mancherà anche la città di Monaco dove vivo ormai da 13 anni e che è diventato molto più di una seconda casa per me. Mio figlio è nato a Monaco, i suoi nonni vivono qui, quindi ci sarà sempre uno stretto legame».

TIFOSI – «Cosa vorrei dire ai tifosi? Molto semplice: grazie di tutto. Non dimenticherò mai questo rapporto e saranno sempre nel mio cuore. Fan tristi per mio addio? È sempre difficile quando qualcosa finisce e non è un segreto che qui mi sia sempre sentito a casa. Ovviamente lascio il Bayern con le lacrime agli occhi ma non vedo l’ora che arrivi il mio futuro allo stesso tempo. Non è stata una decisione contro il club, ma ho deciso che mi piacerebbe fare qualcosa di nuovo e fare un altro passo avanti. Per crescere, devi lasciare la tua ‘comfort zone’ – e ho deliberatamente messo quella parola tra virgolette perché potrebbe essere fraintesa. Al Bayern le aspettative in campo sono sempre estreme da parte della dirigenza, nello spogliatoio e anche da se stessi. Penso che forse alle volte bisogna fare un salto nell’ignoto per crescere e maturare ancora. Al Bayern auguro il meglio. Di vincere ancora».

Advertisement