Connettiti con noi

News

Alex Zanardi, parla il camionista: «La sua immagine mi tormenta»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Il camionista coinvolto nell’incidente di Alex Zanardi ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sportmediaset

Il camionista coinvolto nell’incidente di Alex Zanardi ha parlato ai microfoni di Sportmediaset. A rilasciarla è il camionista coinvolto nell’incidente di Alex Zanardi: «Percorrendo quella strada mi sono trovato in questa situazione molto brutta. Non ho potuto fare niente, se non provare a schivarlo. Purtroppo non ci sono riuscito. Io ho visto poco, ho provato a evitarlo ma è stato inutile. Non c’era tempo, neanche se fossi stato fermo. Non saprei cosa avrei potuto fare di diverso».

«Ho sempre questa immagine che mi tormenta. Non ce la faccio a dimenticare, da essere umano mi dispiace. Mi sta distruggendo. Spero di superarla, per il mio lavoro, per la mia famiglia. Io sono sceso dal camion, c’era già tanta gente attorno che urlava. Non sapevo chi fosse, ho sentito delle urla e mi sono spaventato. Non sapevo cosa fare. Mi dispiace per la sua famiglia, per tutti. Anche se sembra che non sia colpa mia, c’ero io lì. Me lo dicono tutti che non ho colpe, ma è venuto addosso a me, c’ero io lì. Per me è una mazzata in tutti i sensi».

Advertisement