Alisson, il tesoro della nuova Roma

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo un anno di gestazione, Alisson si prende la Roma: il portiere giallorosso è in gran forma

Dopo la partenza di Szczesny, c’era qualche minimo timore: la Roma aveva trovato un portiere sicuro, dal rendimento provato, e aveva dovuto salutarlo a favore della rivale di sempre, la Juventus. Mentre il polacco però si prepara alla successione a Buffon, Alisson sta conquistando la Roma: dopo qualche comparsa in Europa League sotto la guida di Luciano Spalletti, Eusebio Di Francesco si ritrova in casa uno dei motivi per i quali la Roma ha una delle difese meno battute della Serie A.

RISORSA VERDEORO – Non solo per la Roma, però, perché Alisson è anche titolare in quel Brasile che è tra i favoriti per la vittoria del Mondiale di Russia della prossima estate. Come ricorda “La Gazzetta dello Sport”, il portiere non ha subito gol in più di 50% delle partite giocate sin qui in campionato (8 su 15), come Samir Handanovic dell’Inter, che però ha una gara in più all’attivo.

CIES – La certificazione dell’ottimo rendimento dell’estremo difensore giallorosso arriva anche dal Cies, il centro di statistica che ha analizzato il rendimento dei portieri a livello europeo: Alisson è secondo solo dietro Handanovic e ora spera di poter vincere qualcosa con la sua squadra, magari pensando alla prossima estate.