Connettiti con noi

Altri Campionati

Allenatori italiani all’estero: Ancelotti in fuga, Ranieri e il Watford non ingranano

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Allenatori italiani all’estero: vince ancora il Real Madrid di Carlo Ancelotti, mentre la squadra di “Sir Claudio” continua a perdere

L’ultimo fine settimana degli allenatori italiani all’estero vede la fuga del Real Madrid di Carlo Ancelotti, che batte la Real Sociedad (ormai sempre più in caduta libera) e si porta a 8 punti di vantaggio sulla seconda in classifica. Agguanta la prima posizione anche lo Shaktar di Roberto De Zerbi che, grazie al roboante 6-1 al L’viv, supera la Dinamo Kiev per una migliore differenza reti.

Spostandoci in Premier League, Moura, Sanchez e Son regalano tre punti importanti al Tottenham di Antonio Conte, che si sbarazza del Norwich senza particolari problemi. Crolla in casa invece il Watford di Claudio Ranieri, sempre più invischiato nella lotta per non retrocedere, al cospetto di un Manchester City ora primo in classifica.

Turchia amara: Farioli e Montella entrambi sconfitti

Weekend amaro quello vissuto invece dai nostri allenatori in Turchia. Ko sia il Karagumruk di Francesco Farioli (3-1 in casa del Giresunspor) che l’Adana Demirspor di Vincenzo Montella (2-0 in casa del Trabzonspor capolista). Ko il Sion di Paolo Tramezzani contro il Lugano, per un risultato che riavvicina la squadra alla lotta per non retrocedere. In Giappone il Nagoya di Massimo Ficcadenti chiude la sua stagione con lo 0-0 con l’Urawa Reds, piazzandosi al quinto posto finale. Vince il Persija di Angelo Alessio che si rilancia al nono posto nel campionato indonesiano, mentre il Grenoble di Jacobacci perde con il Le Havre, restando comunque a centro classifica nella seconda divisione francese.