Connettiti con noi

Altri Campionati

Allenatori italiani all’estero: primo trofeo per Ficcadenti. Ancelotti ok

Pubblicato

su

allenatori italiani all'estero
Ascolta la versione audio dell'articolo

Allenatori italiani all’estero: trionfa il Nagoya di Ficcadenti. I blancos prolungano il loro grande momento di forma

Nell’ultimo weekend di calcio giocato per gli allenatori italiani all’estero, Massimo Ficcadenti ha conquistato il suo primo trofeo da allenatore alla guida del Nagoya. La formazione giapponese ha vinto la Coppa Nabisco superando per 2-0 in finale il Cerezo Osaka grazie ai gol di Maeda e Inagaki, arrivati entrambi nella ripresa dopo che la prima frazione si era chiusa a reti inviolate.

In Spagna continua l’ottimo momento di forma del Real Madrid di Carlo Ancelotti. I blancos superano per 2-1 l’Elche, trascinati dal solito Vinicius Junior, riportandosi così a -1 in classifica dalla Real Sociedad capolista. Tre punti anche per Roberto De Zerbi, che alla guida dello Shaktar travolge per 4-1 il Desna e continua l’inseguimento alla Dinamo Kiev.

Nuovo ko per Ranieri, si ferma anche Stramaccioni

In Inghilterra Claudio Ranieri coglie la sua seconda sconfitta sulla panchina del Watford. La squadra del tecnico romano deve arrenderi al Southampton, che vince lo scontro diretto di bassa classifica ed opera il sorpasso. Stesso risultato, 0-1, anche per l’Al Gharafa di Andrea Stramaccioni contro l’Al-Wakra. Per l’ex Inter è così inevitabile scivolare al quinto posto in graduatoria. Male anche il Sion di Paolo Tramezzani, travolto 3-1 in casa dal Grasshoppers, e il Fatih Karagumruk di Francesco Farioli, al tappeto al 93′ con il Kayserispor dopo l’iniziale vantaggio firmato da Bertolacci. Tre punti, invece, per il Grenoble di Jacobacci, che vince 1-0 a Caen.