Argentina, quattro giocatori indagati per il caso-passaporti

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Il giudice federale Norberto Oyarbide ha chiamato a dichiarare quattro giocatori argentini all’estero, nell’ambito di un’indagine in corso da tempo a Buenos Airse sulla presunta falsificazione di documenti per ottenere passaporti italiani.
Lo ha reso noto l’agenzia Telam, mentre fonti vicine all’ indagine hanno precisato che i quattro giocatori chiamati a dichiarare sono Sebastian Leto (Olympiakos), Diego Roberto Placente (Bordeaux), Juan Pablo Carrizo (Zaragoza) e Juan Forlin (Espanol di Barcellona) e il padre, Aldo. Le indagini sulla presunta falsificazione dei passaporti italiani è stata avviata nel 2008 dallo stesso Oyerbide, il quale ha disposto che i giocatori siano notificati della richiesta nei loro indirizzi in Argentina e nel momento in cui rientreranno dall’estero a Buenos Aires.

Fonte | Repubblica.it