Aubameyang: «Avevo offerte, ma ho scelto di rinnovare con l’Arsenal»

Iscriviti
Aubameyang
© foto www.imagephotoagency.it

Pierre-Emerick Aubameyang ha parlato del rinnovo con l’Arsenal e svelato alcuni retroscena di mercato

Pierre-Emerick Aubameyang, attaccante dell’Arsenal, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Sky Sports UK.

«Due cose mi hanno convinto a restare. La prima è Mikel Arteta, perché da quando è arrivato ha portato molta positività e una nuova filosofia. Penso che sia stato importante e sento di poter migliorare con lui. Penso che questo sia stato il fattore chiave, insieme all’amore che ricevo dai tifosi e da tutta la società. Tutti mi trattano molto, molto bene, quindi mi sento a casa ed è per questo che sono felice di restare”.

Dubbi: “Abbiamo fatto una chiacchierata durante il lockdown. Il mister mi ha chiesto cosa volessi fare. Io gli ho detto che mi sentivo bene da quando era arrivato, stavo migliorando e mi piaceva molto. ‘Lui mi ha detto che avrei potuto lasciare un’impronta nel club, un’eredità, ma dipendeva da me. Potevo andarmene e andare a vincere trofei anche nei grandi club. Questo è stato il messaggio chiave e dopo quella conversazione ho detto ‘okay, è tutto chiaro per me e voglio solo restare'”.

Offerte: “Ci stavo pensando a dire la verità, avevo anche buone opportunità. Ma l’amore dei tifosi e di tutta la società sono stati importanti. Non ero sicuro che avrei ricevuto lo stesso affetto altrove. Sono davvero orgoglioso di essere il capitano, ma non è stato questo il fattore più importante. Poi abbiamo vinto due trofei, è stato qualcosa di incredibile in così poco tempo. Ma quello di cui sono davvero contento è l’energia che si crea intorno al club. Questo mi dà le motivazioni per far sempre meglio, è una sfida”.