Affare Aubameyang, Watzke frena: «Resterà». Il Milan non ci sta

aubameyang
© foto www.imagephotoagency.it

Pierre Aubameyang, attaccante del Borussia Dortmund, blindato dal ds giallonero Watzke che frena sul suo possibile trasferimento al Milan, che però non ci sta – 2 agosto, ore 7.45

Il Milan non ci sta e vuole Pierre Emerick Aubameyang, diventato assieme a Diego Costa il nome principale per l’attacco dei rossoneri. Le parole di Watzke hanno leggermente scalfito il Diavolo, che comunque tornerà all’attacco per un giocatore che fa sempre molta gola. Secondo La Gazzetta dello Sport il Milan sta pensando a un ultimo assalto per il gabonese e nei prossimi giorni potrebbe formalizzare il tutto. Adesso di mezzo c’è l’Europa League e quindi è difficile seguire la pista ma già dal weekend potrebbero esserci novità.

Aubameyang-Milan, nuova frenata del ds Watzke: «Sono convinto che resterà»

Il Milan è sempre alla ricerca di un attaccante che faccia fare il salto di qualità alla già rivoluzionata compagine di Vincenzo Montella. Svanito Morata, accasatosi al Chelsea, i nomi internazionali che piaciono ai rossoneri rimangono due: Diego Costa e Pierre Aubameyang. Se sul primo c’è da capire la volontà del giocatore, sul secondo c’è la resistenza del Borussia Dortmund che anche oggi ha blindato il proprio bomber con le parole rilasciate dal direttore sportivo giallonero Watzke a Sport Bild: «Per noi il giocatore ha un valore immenso, per questa ragione non abbiamo molto da dire. È stato capocannoniere nell’ultima stagione e può esserlo anche nella prossima. Sono convinto che resterà con noi».