B come Mercato: il punto sulle trattative della Serie B

© foto www.imagephotoagency.it

Iniziamo la nostra analisi del mercato di Serie B, che da oggi diventerà un appuntamento fisso per tutta la durata del calciomercato, partendo dalla situazione allenatori. L’Empoli ha ufficializzato Sarri, il Lecce è vicino all’acquisizione di Lerda, sembra lontano Moriero (che invece dovrebbe andare a Grosseto) e la Reggina aspetta Dionigi. Quest’ultimo proprio oggi si è liberato dal Taranto ed è solo questione di tempo il suo accordo con il club calabrese, mancano solo i dettagli.

Il Lecce ora che ha una proprietà deve cercare di pianificare la prossima stagione. Come detto per la panchina c’è Lerda, ma sarà importante anche cercare di tenere i calciatori che già ci sono. Di Michele piace molto al Chievo Verona, ma potrebbe restare. L’attaccante aveva espresso un malcontento nei giorni scorsi, ma la nuova proprietà potrebbe ridare fiducia al numero 17 giallorosso. Brivio oggi sembrava vicino all’Atalanta, ma il suo agente Andrea D’Amico, intervistato dalla nostra redazione, ha smentito la trattativa. Viene dunque da pensare che se la trattativa realmente esiste non sia poi in fase così avanzata. Il prezzo del terzino va dai 2 ai 3 milioni di euro dopo la grande stagione disputata. 

Il Padova è vicina all’acquisto di Bardi, che è in vantaggio su Leali per difendere la porta veneta. Su Bardi tuttavia resta l’interesse del Novara e non è nemmeno escluso (per quanto sia improbabile) che non finisca all’Inter come vice di Julio Cesar. A proposito di Novara, ufficializzato oggi Faccioli come direttore sportivo. Sembra lontano dal Piemonte invece il futuro di Mascara, che per sua stessa ammissione potrebbe andare a giocare a Dubai. 

Il Cesena programma a rilento la prossima stagione e trova alla porta il Pescara, che vorrebbe Colucci per il centrocampo. Per ora la dirigenza bianconera resiste, ma non è detta l’ultima parola. Il Livorno si contende Donnarumma con la Reggina. Per ammissione dello stesso calciatore l’anno prossimo lo ritroveremo in serie B. La Reggina intanto ha deciso di tenere Armellino (lo fa sapere l’agente del calciatore) ed è vicina all’acquisto di Chiaretti, classe ’87 del Taranto, che piace molto anche al Pescara. Ma abbiamo raccolto alcune indiscrezioni che fanno pensare che i calabresi siano in netto vantaggio. Si potrebbe anche chiudere nei prossimi giorni, a meno di clamorose sorprese. Il Livorno invece lavora anche in uscita, Paulinho piace alle big della cadetteria come Spezia e Verona. Probabile che vada via l’attaccante brasiliano. Intanto per i toscani in porta potrebbe arrivare Fiorillo, per sostituire Bardi. Sempre per quel che riguarda il capitolo portieri Bremec ha trovato l’accordo con il Grosseto e andrà a giocare lì, sul portiere ex Taranto c’erano anche il Perugia in lega pro e la Reggina in serie B. 

Il Varese, prossimo a perdere De Luca, perde anche Rivas, vicinissimo al Verona. Anche il Brescia sembra destinato a dover lasciar partire El Kaddouri e Konè, ma dovrebbe restare Caracciolo, che oggi ha confermato la sua volontà di continuare a vestire la maglia delle rondinelle. Il Modena invece tratta la cessione societaria e rinnova il contratto a Narducci, che piaceva a molte altre squadre di B (anche Lecce). Il Verona come detto si muove in entrata, ma anche in uscita, Pugliese nonostante un’ultima stagione discreta potrebbe lasciare gli scaligeri, ha qualche altra offerta dalla B (probabilmente Juve Stabia).

Tra le neopromosse la Pro Vercelli dovrebbe cedere Masi, vicinissimo alla Juve, ma non è detto che non rimanga in prestito ancora un anno a Vercelli. Sempre per la Pro oggi giornata di stallo per Piovaccari, ma la trattativa potrebbe entrare nel vivo in questi giorni mentre intanto prolunga Iemmello. Il Bari potrebbe non tenere Stoian, nel mirino del Chievo, mentre il Cesena ha acquistato Succi. 

Le percentuali: 

Di Michele, 55% Lecce – 40% Chievo – 5% Altro

El Kaddouri, 70% Juventus – 30% Parma

Bardi, 70% Padova – 15% Novara – 10% Inter – 5% Livorno

Paulinho, 45% Spezia – 45% Verona – 10% Livorno

Brivio, 45% Lecce – 35% Atalanta – 15% Bologna – 5% Verona

Stoian, 60% Chievo – 35% Bari – 5% Altro

RIvas, 70% Verona – 30% Varese

Konè, 40% Catania – 40% Fiorentina – 10% Brescia


Da oggi fino al 31 Agosto quotidianamente i nostri lettori troveranno sulle pagine di CalcioNews24.com questa rubrica “B come mercato” che farà il punto sulla situazione del mercato di Serie B e presenterà anche alcune interviste ed esclusive.