Balotelli e l’Italia: «Il gruppo azzurro non mi vuole? Ho chiesto a Buffon»

Balotelli Nizza
© foto www.imagephotoagency.it

Mai convocato da Giampero Ventura, Mario Balotelli, rinato a Nizza, torna a parlare del suo rapporto con la maglia azzurra

Mario Balotelli, attaccante del Nizza, ha parlato del suo rapporto con la Nazionale Italiana in un’intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport (il giocatore ha parlato anche di Milan, Inter e Napoli): «Se il gruppo azzurro era contro di me? Ne ho parlato con Buffon e gliel’ho chiesto. Da quello che mi ha detto, non credo ci fosse qualcuno contro di me. Ne ho sentito parlare tante volte, ma credo che Gigi sia una persona onesta e diretta, quindi se fosse stato così me lo avrebbe certamente tutto».

L’ex Milan e Inter continua: «Sono fiero di essere italiano, così come lo sono di essere ghanese e nero. Sarò sempre orgoglioso di poter giocare con l’Italia, soprattutto perché so quanto mio padre ci tenesse e poi perché credo di aver fatto in nazionale le mie partite più belle. Spero di potermi togliere altre soddisfazioni con l’Italia».