Bologna, Bigon: «L’espulsione di Hickey è un errore di interpretazione del VAR»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Il direttore sportivo del Bologna Riccardo Bigon ha parlato ai microfoni di DAZN per commentare l’espulsione di Aaron Hickey con il VAR. Le sue parole

Il direttore sportivo del Bologna Riccardo Bigon ha parlato ai microfoni di DAZN per commentare l’espulsione di Aaron Hickey con il VAR. Le sue parole

INTERPRETAZIONE – «L’episodio è stato determinate. L’intervento del VAR va chiarito, non può intervenire per questo fallo quando in altre occasioni per falli decisamente peggiori non è intervenuto. Nessuno del Sassuolo ha chiesto il fallo, il guardalinee non è intervenuto. Non c’è gamba tesa, non è un intervento cattivo o violento, è un errore di interpretazione del VAR. E’ la terza volta che il VAR ci penalizza».

RAGIONI – «In riunione spiegano delle cose, se protestiamo in campo ci buttano fuori. Siamo costretti a venire in televisione per farci sentire. Non è un fallo a gamba tesa. Lui entra e poi ritrae la gamba. Quando lui interviene, la gamba è piegata. E’ un pestone sul piede non sul ginocchio o sulla caviglia».