Bologna, Setti: “Rinvio? Ci tocca sottostare alle big”

© foto www.imagephotoagency.it

“Eravamo pronti a giocare. E’ un affronto rispetto a quello che il mondo sta passando. Dobbiamo sottostare a quelle che sono le indicazioni delle big”. Così il vicepresidente del Bologna, Maurizio Setti, intervenendo a Radio Sportiva, ha commentato il via libera allo sciopero che fermerà  la prima giornata di campionato. “Bisogna trovare un accordo, il problema è che all’italiana arriviamo sempre all’ultimo secondo – aggiunge Setti -. Significa che probabilmente bisogna mettersi al tavolo e ridiscutere tutto il sistema calcio, si vede anche dal fatto che abbiamo perso la leadership. Se la situazione non si risolve sarebbe uno smacco verso coloro che tutte le mattine si alzano e vanno a lavorare e e fanno anche dei sacrifici per seguire le loro squadre: sarà  obbligatorio trovare un accordo altrimenti sarebbe uno scandalo non solo sportivo ma anche politico”.

Fonte: repubblica.it