Bologna: Soriano consente di occupare bene il centro

© foto www.imagephotoagency.it

La presenza di Soriano è stata determinante per il palleggio del Bologna a Roma. Consentiva di creare superiorità posizionale

Il Bologna sceso in campo contro la Roma si è schierato con un 4231 in cui Soriano partiva alle spalle di Palacio. Tuttavia, la mobilità della squadra è stata costante, con i giocatori bravi a dare pochi punti di riferimento. Inoltre, con una Roma lunga e poco compatta, i felsinei hanno ben approfittato degli spazi che i giallorossi concedevano tra le linee.

Un esempio nella slide sopra: il Bologna è brava a occupare le zone interne alle spalle del centrocampo avversario. Oltre a Soriano, c’è Svanberg che si stacca e che dà un altro riferimento tra le linee. La Roma non è compatta.