Brescia, Aye: «In Serie A conta la tattica. Gol? Sono come una droga»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Florian Aye, attaccante del Brescia, ha raccontato del suo adattamento al gioco della Serie A e del suo rapporto col gol

Interpellato da France Football, Florian Aye ha parlato delle differenze riscontrate tra Ligue 2 e Serie A. Ecco le parole dell’attaccante del Brescia: «C’è grande differenza. Si gioca un calcio diverso con molta più intensità. Mi sono dovuto adattare ad un modo diverso di giocare a calcio e ad una cultura calcistica differente. In Italia cona molto di più la tattica. Mi ci è voluto un po’ di tempo ma nelle ultime settimane prima dello stop al campionato mi sentivo davvero bene».

Aye ha poi aggiunto: «Per gli attaccanti segnare è come una droga. Quando non hai la tua dose non stai bene. Personalmente però non mi sono mai scoraggiato e ho continuato a lavorare, tanto che adesso mi sento molto cresciuto. Gioco con grandi calciatori e questo mi permette di ottenere il meglio».