Brescia, Corini: «Balotelli? Il giallo era eccessivo, in Serie A si paga tutto»

© foto www.imagephotoagency.it

Brescia, Eugenio Corini parla dopo il pareggio ottenuto contro il Cagliari: ecco le parole del tecnico dopo la gara

Eugenio Corini parla ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio contro il Cagliari. Ecco le parole del tecnico del Brescia.

BALOTELLI«Probabilmente il giallo era eccessivo, lui va verso la palla e non riteneva giusto il cartellino giallo. Dispiace perchè era entrato con l’intenzione di farci vincere la partita. Panchina? La valutazione è stata fatta sulla base della partita precedente e dell’assenza in settimana per influenza».

TORREGROSSA«Giocatore molto importante, è rimasto fuori per 3 mesi per infortunio. Sta compensando una ricerca della condizione, è molto pericoloso in molte situazioni».

SQUADRA«Bisogna sempre pensare a come siamo arrivati allo scivolone con la Sampdoria. Fino al 3-1 eravamo in gara, in Serie A paghi sempre tutto. Qualcosa dobbiamo pagare, ma lo spirito messo in campo oggi è frutto di esperienza. La squadra comunque è stata brava».

MERCATO «La volontà di ogni allenatore è avere giocatori bravi, adatti per il campionato. Il mercato non è il mio mestiere. Skrabbe e Bjarnason sono due ottimi giocatori che possono fare bene. Ringrazio Dessena perchè non doveva essere nemmeno disponibile per la gara».