Cagliari, Capozucca: «Borriello ambisce alla Nazionale»

© foto www.imagephotoagency.it

Il direttore sportivo del club sardo ha fatto il punto della situazione in casa Cagliari

Siamo giunti alla pausa per le Nazionali, quasi un giro di boa per il club di Serie A che possono fare il punto della situazione in termini di gioco espresso e punti in classifica. Il bilancio del Cagliari è positivo visto il +4 sulla zona retrocessione. Per Capozucca, intercettato da Radio Sportiva, il merito è anche del bomber della squadra: «Per me Borriello è come un figlio, visto che l’ho avuto in ben 3 occasioni a Genova. Parliamo di un professionista serio, attento ad ogni aspetto della vita di un atleta, alimentazione inclusa. Vi dico che ha ancora ambizioni legate alla maglia dell’Italia. Non do consigli a Ventura, so che in Nazionale l’età non conta».

ISOLA FELICE – Il dirigente del Cagliari continua la sua personale disamina sull’andamento stagionale in questo 2016/2017: «Il nostro bilancio è positivo: abbiamo 10 punti in classifica, però dobbiamo fare meglio lontano dal nostro stadio. Il nostro obiettivo è salvarci, nonostante i tifosi sognino. Ionita? Lo voleva il Napoli. Joao Pedro? Gli infortuni pesano eccome. Il brasiliano è un elemento praticamente insostituibile: spacca le partite, oltre ad essere maturato e considerato un leader dai compagni stessi».