Calcagno (AIC): «I calciatori vogliono giocare, ma prima la salute»

Iscriviti
Delrio Emergenza Coronavirus
© foto www.imagephotoagency.it

I calciatori di Serie A vogliono tornare in campo, ma solo se sarà tutelata la sicurezza di tutti: le parole del vicepresidente AIC Calcagno

Umberto Calcagno, avvocato e vicepresidente dell’AIC, l’assocalciatori, ha chiarito la posizione dei giocatori in merito alla possibilità della ripresa della Serie A.

«Stiamo studiando tutte le norme, facendo tutti i passaggi per poter tornare in campo: se ci sarà anche una minima possibilità, la volontà dei calciatori è chiara e lo dico espressamente. Vogliamo giocare. Certo, la salute e la sicurezza di tutti, nessuno escluso, al primo posto ed è quasi ridondante sottolinearlo. E’ ovvio, scontato, ed è la base di qualsiasi ragionamento».