Camacho e i motivi del ritiro: «Mi vergognavo ad allenarmi al 30%»

wolfsburg
© foto www.imagephotoagency.it

Ignacio Camacho ha spiegato i motivi che lo hanno portato al ritiro

Ignacio Camacho ha appeso gli scarpini al chiodo all’età di 30 anni. Troppi gli infortuni che ne hanno minato la carriera. E il centrocampista ha raccontato i motivi della sua scelta in una intervista a Movistar TV.

«Durante i tre anni mi sono reso conto che dopo ogni operazione non tornavo. La mia testa e il mio desiderio mi hanno fatto entrare in campo, ma la realtà è che ogni allenamento, ogni partita è stato un calvario. Nei mesi precedenti alla mia ultima partita, due anni fa, mi vergognavo ad allenarmi con i miei compagni perché ero al 30% della mia condizione. Poi arrivava la partita e con l’adrenalina giocavo 90 minuti, prendevo un antinfiammatorio e andavo avanti, ma mi stavo prendendo in giro. Prima o poi sapevo che dovevo subire un intervento chirurgico».