Connettiti con noi

Azzurri

Capello: «L’Italia mi piace. Francia spocchiosa, Germania poca cosa»

Pubblicato

su

Capello

Fabio Capello dice la sua su Euro 2020: ecco le dichiarazioni dell’ex allenatore di Milan, Roma e Juventus anche sull’Italia di Mancini

Fabio Capello ha rilasciato un’intervista a La Stampa.

FRANCIA «Cominciamo dalla Francia. Hanno pagato la loro spocchia, sentirsi fin dall’inizio i favoriti. Così hanno finito per non giocare mai di squadra convinti che i singoli prima o poi avrebbero risolto la partita o i problemi».

GERMANIA «Quello che capita a tante nazionali. Il ricambio non è riuscito, hanno dovuto richiamare i veterani ma il mix è fallito. Non ho nemmeno visto lo spirito solito, la Germania è stata davvero poca cosa».

ITALIA«Questa Nazionale mi piace perché ci sono almeno 18-19 giocatori che assicurano lo stesso rendimento ma, contemporaneamente, sono in grado di cambiare lo spartito sul campo. Mi piace molto Berardi, è un giocatore intelligente, quando però entra al suo posto Chiesa il livello della Nazionale non si abbassa, cambia. E disorienta gli avversari che fin lì avevano preso altre misure. In ginocchio contro il Belgio? Se la federazione dice di farlo. Ma sull’argomento non facciamo una bella figura».

INGHILTERRA«Mi piace il dinamismo del centrocampo di Southgate e non pensavo avesse queste qualità difensive. E ha anche un buon portiere: visti i precedenti, non guasta. Va oltre il campo, dà una spinta ulteriore a tutto l’ambiente. E non dimenticate poi la prospettiva di giocare le semifinali e finali a Wembley davanti a a sessantamila persone».