Catania, Pulvirenti: «Lodi e Lo Monaco non tornano. Bergessio…»

© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni del patron del club etneo sul momento della squadra e alcune recenti voci.

CATANIA PULVIRENTI – Intervenuto ai microfoni di “SkySport24” dal centro sportivo di Torre del Grifo, il presidente del Catania ha parlato del momento del club etneo e della sfida contro l’Udinese: «E’ una sfida importante, ci servono punti per risalire in classifica, ma non è una partita dall’ultima spiaggia. Il campionato è lungo, vogliamo e possiamo recuperare. Bergessio? Ci sono state tante polemiche, ma alla fine il giocatore della Juventus è regolarmente in campo, mentre Bergessio mancherà tre mesi. Confermo quello che ho detto e non aggiungo altro. Steward? Oggi mi sono difeso di fronte alla Corte di Giustizia Federale, spero che le telecamere abbiano registrato tutto, perché non riconosco nessuna delle cose che mi sono state addebitate, ma non ho nulla da temere», ha dichiarato Antonino Pulvirenti.

CHIARIMENTI – Il patron del club etneo ha poi aggiunto: «De Canio? Era un momento delicato, mi è dispiaciuto per Maran, che è un ottimo allenatore, ma bisognava dare una svolta. Abbiamo scelto un allenatore d’esperienza, possiamo risalire perché abbiamo un gruppo di qualità. Mercato? E’ prematuro, considerando che abbiamo una rosa ampia. Lodi o Lo Monaco ritornano? Su Lodi dico no, perché chi va via di qua non torna, su Lo Monaco dico che non ho mai sentito questa voce e né voglio sentirla».