Chelsea, Diego Costa: «Non è colpa di Mourinho»

© foto www.imagephotoagency.it

Mea culpa del centravanti: «Non sto giocando bene»

Non è un momento facile per Josè Mourinho alla guida del Chelsea: i risultati ottenuti fin qui dai Blues in Premier League non possono fare contento il tecnico portoghese che non ha visto certo il suo miglior Chelsea in queste ultime settimane. Diego Costa, attaccante dei Blues protagonista del momento negativo della squadra, crede che sia troppo facile e superficiale incolpare Mourinho per la situazione attuale. Il centravanti ha parlato proprio delle responsabilità per i risultati ottenuti fin qui, individuando nei giocatori i principali colpevoli.

PROBLEMI DI CONDIZIONE – Queste le parole di Diego Costa, riportate da ABC: «Io e i miei compagni siamo responsabili al cento per cento dei risultati ottenuti, sappiamo di non essere in uno stato di forma sufficiente per questo inizio di stagione. Dobbiamo essere onesti, io non sto giocando il mio miglior calcio da qualche settimana a questa parte, almeno dal punto di vista fisico. Sarei egoista se dessi colpa all’allenatore ma così non è, non voglio farlo».