Chiesa: «Mi manca tanto il Franchi, riabbracciare i compagni sarà bellissimo»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Federico Chiesa ha parlato sul sito ufficiale della Fiorentina in attesa di tornare a giocare dopo l’emergenza Coronavirus

Federico Chiesa ha parlato al sito ufficiale della Fiorentina raccontando di come sta vivendo la quarantena e del suo desiderio di tornare a giocare.

QUARANTENA – «Questo è un periodo davvero inaspettato a cui ho reagito serenamente perché abbiamo il dovere di stare in casa per aiutare le persone che stanno veramente soffrendo e i medici e infermieri che ogni giorno lavorano sul campo per aiutarci a superare questo momento. Della mia quotidianità ho perso l’andare al campo, stare con i miei compagni e giocare a calcio, mi manca tantissimo. In questi giorni il prof. e il mister ci hanno mandato però un protocollo di allenamento per aiutarci a rimanere in forma per quando riprenderemo ad allenarci. Molti degli esercizi sono a corpo libero, è il massimo che possiamo fare in questo momento».

EUROPEO – «Ovvio che con il suo spostamento molti giovani italiani come me avranno la possibilità di essere un anno più maturi, ma al momento il mio pensiero va a chi soffre e chi ci aiuta».

FRANCHI«Nella mia quotidianità, come detto, ho perso l’andare al campo, quindi già riabbracciare i compagni sarà bellissimo. Ma sarà ancora più bello riabbracciare i nostri tifosi la domenica al Franchi e lottare per i nostri obiettivi».

SOCIETÀ – «Commisso e Barone e tutti gli altri stanno facendo un lavoro grandioso, soprattutto con il sito di donazione Forza e Cuore. Questa è la prova che la Fiorentina vuole lottare fianco al fianco di medici, infermieri e di tutte le persone che stanno soffrendo».