Chievo, Marcolini: “Ci sarà  ancora da soffrire”

© foto www.imagephotoagency.it

Questo il commento di Michele Marcolini al termine della sfida pareggiata per zero a zero contro il Palermo: “Siamo partiti forte, poi ci sta di non riuscire a mantenere sempre la condizione o comunque fare sempre risultati ottimi come ad inizio campionato. Credo che girare a 22 punti sia una buona cosa, ora limitamo le brutte sconfitte come quelle di Udine e Lecce, più per la prestazione che il risultato. Sono passaggi a vuoto da dover evitare. So che ci sarà  da soffrire fino in fondo. Per conquistare una vittoria bisogna dare il massimo e, a volte, avere più fortuna degli avversari. Il campo ti dà  quello che ti meriti, potevamo fare qualcosa di meglio, ma sicuramente anche peggio. La Coppa Italia? Ci teniamo, lo abbiamo dimostrato. Siamo a buon punto, con la sfida secca non si sa mai. L’obiettivo è passare il turno e andare il più avanti possibile”.