Cina, pestò un piede a Witsel: squalifica di sei mesi!

belgio
© foto www.imagephotoagency.it

Un’espulsione che costerà carissimo a Qin Sheng, centrocampista dello Shanghai Shenhua: oltre alla squalifica anche 40 mila euro di multa e il declassamento nella squadra riserve

E’ arrivato il pugno duro della Federcalcio cinese nei confronti di Qin Sheng, centrocampista dello Shanghai Shenhua reo di aver rifilato un pistone al centrocampista belga del Tianjin Quanjian, Axel Witsel. Un fallo che gli è costato il rosso diretto, una multa e anche l’allontanamento momentaneo dalla rosa. La Federcalcio Cinese ha squalificato per sei mesi Qin Sheng, una decisione durissima nei confronti del calciatore per quanto avvenuto lo scorso 11 marzo ai danni di uno dei calciatori più pagati nell’ultima sessione di trasferimenti.

Cina, pesta un piede a Witsel: multa e squadra riserve – 14 marzo

Il calcio cinese ha deciso di fare sul serio, con grandi e portentosi investimenti da parte di quasi tutte le squadre e la voglia di crescere a livello internazionale per puntare chissà, ad organizzare un Campionato del Mondo in futuro e iniziare un movimento calcistico che potrebbe cambiare la geografia sportiva mondiale. Ci sono però alcune piccole cose da limare, come la severità dei presidenti che in alcuni casi si lasciano scappare decisamente la mano. È quello che è accaduto allo Shanghai Shenhua e al loro centrocampista Qin Sheng, che nel corso del match contro il Tianjin Quanjian ha rimediato un cartellino rosso. Ma non è il cartellino rosso il problema, il problema è la vittima del fallo, ovvero uno dei testimonial del calcio cinese nel Mondo, Axel Witsel, uno dei pezzi pregiati dello scorso mercato, accostato con forza alla Juventus prima di finire in Cina. Due giorni dopo il fattaccio il giocatore ha ricevuto una salatissima multa dell’ammontare di 40 mila euro e il declassamento nella squadra riserve con questa motivazione: Ha procurato un danno di immagine alla squadra, alla società e a tutto il calcio cinese. Inutili le scuse del 30enne cinese al calciatore avversario, la sua carriera ora è in bilico e il suo stipendio verrà ridotto da qui a fine stagione.