Conferenza stampa Andreazzoli: «Attratto dall’Atalanta, ma il Genoa ce la metterà tutta»

Andreazzoli Genoa
© foto www.imagephotoagency.it

Conferenza stampa Andreazzoli: le parole del tecnico del Genoa alla vigilia della sfida contro l’Atalanta di domani al Ferraris

Il tecnico del Genoa Aurelio Andreazzoli è intervenuto in conferenza stampa per presentare la sfida di domani contro l’Atalanta.

ATALANTA«Siamo vogliosi di dimostrare e migliorare ciò che abbiamo fatto finora. Abbiamo la possibilità di scontrarci con una squadra che vanta numeri importanti. L’Atalanta ha un’estetica notevole, sono attratto dal loro modello di gioco. Sono più forti di noi, ma per noi è un’occasione per misurarci».

KOUAMÈ E ROMERO – «Kouamé e Romero sono tornati dalle nazionali e hanno smaltito ogni problema. Si sono allenati come tutti gli altri. L’infermeria è stata completamente liberata, per questo devo ringraziare lo staff medico. Escludo Sturaro, ma il suo infortunio non è recente».

IL MERCATO – «Sono soddisfatto. La società è stata brava ancora una volta a completare quei tasselli mancanti. Il club ha le idee chiare per portare avanti un progetto basato sui giovani e per nulla contorto».

LA FORMAZIONE«Siamo all’inizio e non abbiamo impegni di coppe a metà settimana, dunque non devo pensare al turnover. È un piacere per me utilizzare tutti i calciatori, ma devo rimandarlo».

I TIFOSI«Non mi sarei mai aspettato una reazione simile. Dalla pancia del Ferraris sentivo dei rumori molto piacevoli un’ora e mezza prima della partita. I miei amici mi hanno detto che sembrava di essere usciti da una discoteca. L’entusiasmo genera sempre felicità e avere una squadra che può goderne aiuta molto dal punto di vista del risultato. Dobbiamo però essere degni di questo stato d’animo, ma ce la metteremo tutta».

LERAGER E SAPONARA– «In questo momento dà equilibrio alla squadra. Dà quantità, interpreta le situazioni in base alle necessità e si mette a disposizione del gruppo con grande generosità. Saponara è recuperato, sarà disponibile».