Coronavirus, Euro 2020 a rischio? Oltre 2 miliardi di perdita

Iscriviti
Coronavirus Euro 2020
© foto www.imagephotoagency.it

Il Coronavirus mette in ginocchio Euro 2020: il rinvio della manifestazione causerebbe una perdita di oltre 2,5 miliardi di euro per la FIFA

L’emergenza Coronavirus rischia di compromettere il regolare svolgimento di Euro 2020, in programma dal 12 giugno al 12 luglio prossimi. La FIFA al momento non è preoccupata, ma non esclude il possibile rinvio della kermesse internazionale.

Se così fosse, si tratterebbe di una perdita di oltre 2,5 miliardi di euro. Cifra che gli uomini al vertice, Aleksander Ceferin e Gianni Infantino, vorrebbero tutelare fino all’ultimo.